mercoledì 11 novembre 2009

Desulo, apparizioni Mariane


Dagli inizi degli anni novanta, molti fedeli si recano nelle montagne vicino al passo Tascusì, per le presunte apparizioni Mariane, che avvengono ogni 10-20 del mese.

La veggente Franca Flore "la postina della Madonna", originaria di Busachi, trasmette i messaggi e i desideri della Madonna. Oltre alla signora Franca, anche altre persone hanno avuto segni straordinari della visione della Madonna.

Una delle date più importanti si avvicina, l'8 dicembre, giorno dell'Immacolata. Ogni anno accorrono tantissimi fedeli da ogni parte della Sardegna e non solo che si riuniscono in preghiera.

Su internet ho trovato una testimonianza di una bambina che contava solo otto anni alla sua prima esperienza

Lei stessa scrive (10 giugno 1999): « Eravamo andati a Desulo in gita, con tutta la famiglia, sul monte e stavamo pregando. Io ero seduta a fianco di mamma che era in ginocchio, recitando il Rosario con tante altre persone. In cielo c'erano molte nuvole nere e da una nuvola è uscita una luce, come una figura di rombo, che poi ha preso la forma della sagoma della Madonna ».

La mamma aggiunge:

« Qualcuno ci aveva detto che in quel monte appariva la Madonna e noi avevamo deciso di farci una gita, un po' per curiosità, un po' per il desiderio di vederla. Ad un tratto Ines mi dice: « Guarda che la Madonna è qui! » e io: « Sì, certo, come no? ». Non le avevo creduto perché era troppo tranquilla; pensavo: se la vedesse veramente, come minimo si emozionerebbe, invece era normale... Poi mi sono ricreduta. - All'inizio si era creato uno squarcio in una nuvola grande e oscura, poi una lama di luce che ha preso la forma di un rombo e poi la sagoma della Madonna, sempre di luce bianca » (lettera del 1 giugno 1999).

La bambina da quel giorno continua ad avere messaggi dalla Madonna.